TinyDropdown Menu BonBook: Recensione: Eroi dell'Olimpo, L'eroe perduto di Rick Riordan

martedì 14 ottobre 2014

Recensione: Eroi dell'Olimpo, L'eroe perduto di Rick Riordan

Titolo: L' Eroe Perduto
Autore: Rick Riordan
Editore: Mondadori
Serie: Eroi dell’Olimpo #1
Voto:

Trama

Jason si risveglia in uno scuolabus, accanto al suo migliore amico e a una bellissima ragazza. Ed è terrorizzato.
C'è infatti un piccolo problema: non ricorda assolutamente nulla di sé. E quando una torma di spiriti della tempesta cerca di ucciderlo, qualcosa gli suggerisce che dovrà al più presto venire a capo del mistero.
Piper non si spiega perché il suo ragazzo non si ricordi di lei. Da qualche giorno il mondo sembra impazzito: suo padre si è volatilizzato, incubi ricorrenti la tormentano e una ragazza di nome Annabeth dice di essere in cerca di un tale Percy Jackson, scomparso dal Campo Mezzosangue...
Leo ha sempre avuto un'attrazione per il fuoco, e quando arriva al Campo si sente stranamente a casa. Sarà quello il motivo per cui tutti gli dicono che una parte di lui discende dagli dei?
Nel frattempo Era è stata rapita dai giganti, che minacciano di ucciderla. C'è solo un modo per salvarla, e solo tre semidei discendenti da antiche divinità Romane potranno affrontare l'impresa...

Cosa ne penso……

Una lettura che mi ha completamente trascinato nel vortice della sua storia, se la prima serie mi era
piaciuta per i suoi intrecci tra realtà e mitologia questa volta Riordan si è superato, creando personaggi complessi e scovando nuovi miti da farci amare.
Sono particolarmente legata alla serie di Percy Jackson e gli dei dell’olimpo, precisamente mi ha aiutato tantissimo a scegliere la facoltà da scegliere all’università ( è stranissimo ma in quel periodo ero così combattuta che per non pensare all’idea di scegliere preferivo leggere di TUTTO, così una volta tra le mani la serie mi sono così appassionata che ho pensato cavolo non posso andare avanti senza saperne di più di questo mondo… ero indecisa tra due facoltà principalmente e una di queste era Archeologia, alla fine l’ho preso come un segno divino XD) quindi ho deciso di iniziare quasi un anno dopo il seguito, L’eroe perduto primo capitolo della nuova serie è completamente diverso dalla precedente serie, in primis il libro è narrato da ben tre voci quella di Jason, Piper, e Leo… ogni personaggio ha due capitoli nel quale ci narra le vicende della storia, questa è un idea del tutto innovativa di solito siamo abituati a leggere di un capitolo alla volta per protagonista, ma ben due cambia diversamente l’approccio tra lettore e
libro, cioè mi spiego, alla fine di ogni capitolo si pensa e adesso??... ( perché si sa che Riordan lascia con i fiato sospeso ogni 5 minuti) invece ecco che ti trovi un nuovo capito dello stesso protagonista, come se ci fosse un filo conduttore ….
Pensavate che fosse tutto finito con “Lo scontro finale” vero??... e invece ecco qui una serie fresca fresca tutta per noi.. e meno male, non si può vivere senza gli dei dell’olimpo, ma questa volta la mitologia greca si mischia a quella romana, e lo scontro si preannuncia acceso, Jason si sveglia senza alcun ricordo di se e della sua vita passata su un pullman con due ragazzi, Piper che si dichiara la sua ragazza e Leo che sostiene di essere il suo migliore amico… in realtà i tre non si sono mai conosciuti e tutto frutto di un gioco di memoria che i tre hanno subito, ma una cosa in comune i tre c’è l’hanno, sono semidei, figli di divinità che devono proteggere i loro genitori divini da una nuova minaccia, i tre portati al campo mezzo sangue si guadagnano una bella impresa che è destinata a salvare l’Olimpo, così partono per l’avventura, il problema principale è che Jason non ha ricordo di nulla e ogni tanto qualcosa riaffiora alla mente rendendolo ancora più confuso, Piper è costretta a decidere tra tradire gli amici o essere federe alla famiglia una scelta difficile che porterà la poverina verso il baratro e Leo che sembra destinato a grandi cose ma che si sente completamente spaesato.. come può riuscire nell’impresa?
Un libro che va letto tutto d’un fiato, la carta vincente di Riordan è il fatto che riesce sempre a tenere
il lettore incollato al libro, sa come creare suspance e aspettativa al lettore, mi ha emozionato ritrovare i nomi di personaggi come Beckendorf ( che era uno dei miei personaggi preferiti, non sapete quanto ho pianto per luii!!!!!!) e di Silena Beauregard.
Jason come personaggio protagonista mi ha ricordato troppo Percy, un Leader nato che però non sa come esserlo, non mi ha proprio conquista perché di lui con conosciamo quasi niente per tutto il libro di lui si scoprono si e no quattro cose, da notare però come l’autore non lo renda per forza il protagonista di tutte le situazioni, ma che molto spesso lo lascia dietro il sipario come se nei libri successivi ci stesse preparando alla grande entrata in scena di Jason…. Per quanto riguarda Piper, è un personaggio interessante e pieno di risorse, mi aspetto molto da lei, non è la solita svampita e frivola ragazza anzi a tutti i costi cerca di non essere bella… ma come si può resistere a una ragazza con la lingua ammaliatrice? Ed infine il mio personaggio
preferito Leoooooo… mamma mia quanto ho riso nei suoi capitoli!!! Divertente iperattivo, sempre in movimento, sa trovare una soluzione a tutto, si innamora sempre di ragazze sbagliate ed è l primo a riconoscerlo… ha un animo da vero eroe ma è destinato ad essere l’eterno secondo…forse però Rick ci riserverà delle soprese!!!
Un amore profondo per questo libro, aspetto con ansia il secondo volume, gia dal titolo si può dedurre il ritorno dell’amato Percy!!

Allora cosa ne pensate? Avete letto il Libro?


La serie Eroi dell’Olimpo

L' Eroe Perduto
Il figlio di Nettuno
 Il Marchio di Atena
La casa di Ade
La fine degli DEi

L' Autore

Rick Riordan, autore di successo per ragazzi e adulti, è stato premiato con i riconoscimenti più importanti del genere mystery. Dopo aver insegnato inglese per quindici anni, ora si dedica a tempo pieno alla scrittura e vive a San Antonio, Texas, con la moglie e i due figli.

La saga "Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo" è stata un autentico caso editoriale e ha venduto oltre quindici milioni di copie nel mondo. Dal primo romanzo della serie, Il ladro di fulmini, è stato tratto un film.

5 commenti:

  1. Uhh promette bene! io di questo autore ho letto la saga degli dei dell'olimpo, mentre ho già i primi tre della saga degli eroi dell'olimpo sullo scaffale! aspetto il momento giusto per leggerli **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di leggere presto una tua recensione pechè se ti è piaciuta la prima saga questa è ancora piuù mitica!!!

      Elimina
  2. Marti:) A me questo libro è piaciuto tantissimo!!! Non ho ancora finito la prima serie...lo farò prima o poi, ma questa mi ha presa subito! Adoro i nuovi personaggi, soprattutto Piper e mano a mano la storia diventerà sempre più bella. Io aspetto La Casa di Ade! Non sto più nella pelle :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siiii io l'ho inizata in vista proprio di questa uscita... so che c'è nico<3!!!!! non vedo l'ora!!

      Elimina