TinyDropdown Menu BonBook: Recensione: La corona di Mezzanotte di Sarah J. Maas

lunedì 7 luglio 2014

Recensione: La corona di Mezzanotte di Sarah J. Maas

Titolo: La corona di Mezzanotte
Autore: Sarah J. Maas
Editore: Mondadori
Serie: Il trono di ghiaccio #2
Voto:


Trama

Celaena è sopravvissuta ai lavori forzati nelle tremende miniere di Endovier e ha vinto la gara all'ultimo sangue per diventare la paladina del re. Da mesi il suo compito è uccidere per conto del sovrano, ma lei non ha mai rispettato il giuramento di fedeltà al trono: ha concesso alle vittime la possibilità di fuggire e ne ha inscenato la morte. Nessuno conosce il suo segreto, né il valoroso Chaol, l'amico e confidente di sempre, né il principe Dorian, ancora innamorato di lei. Ma quando una notte, in un corridoio buio, Celaena scorge una figura avvolta in un mantello nero, un altro segreto irrompe nella sua vita: nei sotterranei della fortezza cova una minaccia oscura e devastante, forse legata agli antichi riti magici banditi dal regno... È il momento delle scelte: contrastare questa magia ancestrale o andarsene? Abbandonarsi a un nuovo amore o rinunciare?

Cosa ne penso …….

Finalmente sono riuscita a terminare questo bellissimo libro, io essenzialmente con la Maas ho un problema i
suoi libri non so perché mi durano una vita, ci metto una settimana per terminare un libro di circa 420 pagine, quando con altri libri ci metto molto di meno, ma sorvolando questo piccolo dettaglio, la Maas si è di certo superata, se nel “Il trono di ghiaccio” il finale era un po’ scontato, tutti sapevamo che alla fine Celaena sarebbe diventata La Paladine del Re, nel “ La corona di Mezzanotte” non sapevo cosa aspettarmi, un esplosione di colpi di scena nemici insospettabili amici magici e rivelazioni scioccati rendono il libro un vero e proprio capolavoro, scene romantiche e sentimentali molto studiate che accrescono ancora di più la trama, con questo libro la Maas mi ha definitivamente conquistata.
Se il primo capitolo lo avevo trovato un po’ sopra le righe ma decisamente apprezzabile, il secondo è meglio strutturato e ha superato di gran lunga l’arduo compito di surclassare il primo, di solito i secondi capitoli delle serie lasciano molto a desiderare, soltanto pochi autori sanno gestire bene la pressione e le aspettative dei lettori, la Maas ha saputo fare il suo lavoro raccontandoci di una Celaena più matura e pronta a svolgere il suo lavoro come Paladine del Re, contro i favori di tutti, con un inizio un po’ in sordina Celaena, che non riposa mai scopre le Trame del Re e in segreto cerca indizi che possono provare il suo collegamento con strane teorie collegate alla magia ormai sparita da più di 10 anni, circondata da i suoi amici vedremo ampie scene di combattimenti, scene di segreti sussurrati, e di amori consumati.
Il libro però non è narrato soltanto dal punto di vista di Calaena,ma anche dal Capitano delle guardie Chaol, e dal principe ereditario Dorian, tra i due finalmente Calaena, che ne primo libro aveva liquidato Dorian dopo averlo un po’ usato, affronta i suoi sentimenti per Chaol, che inizialmente sono semplici e puri ma che con l’andare della trama si complicano sempre di più, io sinceramente preferisco Dorian, perché già sospettavo la sua funzione di zerbino, Calaena lo tratta sempre peggio quando lui cerca solo il suo bene e rinuncia a lei da vero cavaliere, ma devo dire che in questo libro assume un ruolo molto decisivo diventando quasi un secondo protagonista con una storia tutta a se collegata a quella di Calaena, infatti lo si vede sempre più spesso come protagonista e non come spalla o personaggio secondario, però si capisce da subito che con lei non ci sarà futuro, e per un buon finale della storia va bene anche così, per quanto riguarda Chaol a me lui non dispiace si vede che è un personaggio dal cuore d’oro e pieno di buoni propositi ma che ne combina una dietro l’altra incasinando un po’ il tutto, non nego che è ben strutturato come personaggio e che i suoi sentimenti per lei siano anche superiori a quelli di Calaena, ma è tutto un po’ scontato il suo amore incondizionato lo rende cieco avvolte e gli fa fare degli errori madornali, ma ci sono scene che ho apprezzato soltanto grazie alla sua presenza, devo dire che con lui mi sento un po’ combattuta, forse nel terzo capitolo mi conquisterà definitivamente per adesso siamo solo al 50% dell’opera.
Calaena in questo libro affronta molte dele sue paure, e molti dettagli del suo passato ritorneranno prepotenti a bussare alla sua porta, come ho già detto sopra la nostra povera protagonista non riposa mai, per lei ci
saranno tragedie che la spingeranno a compiere gesti estremi e rivivere dolori che aveva per sempre soffocato, uno di personaggi che ho trovato un po’ controversi è forse la figura di Nehemia, misteriosa e piena di segreti che avvolte aiuterà Calaena nella sua impresa senza sapere nemmeno di avere il suo aiuto, e poi si preannuncia una grossa avventura per il prossimo libro, una ricerca molto ardua che forse vedrà tutti protagonisti.
Per concludere, se cercate un fantasy memorabile e che vi lascerà con il fiato sospeso, che aspettate la Serie del trono di ghiaccio è fatta apposta per voi, piena di vita e di sorprese non vi deluderà mai, e mi raccomando preparatevi a tutto!!! XD

Serie Il Trono di Ghiaccio
 
L'assassina e il signore dei pirati
L'assassina e il deserto
L'assassina e il male
L'assassina e l'impero
Il trono di ghiaccio
La corona di mezzanotte
Heir of Fire

Autore


Sarah J. Maas è nata e cresciuta a New York, ma dopo essersi laureata nel 2008 si è trasferita nel sud della California. Ha avuto sempre una passione smodata per le storie di fate e il folclore, anche se preferirebbe essere quella che fa a pezzi il drago (anziché la damigella in difficoltà). Quando non è impegnata a lavorare, si perde tra le sue passioni: Han Solo, sgargianti smalti per unghie e la danza classica. Per Mondadori ha pubblicato Il trono di ghiaccio.

6 commenti:

  1. Ultimamente ne sento parlare molto, quindi credo che appena avrò la possibilità acquisterò il primo volume..
    Non mi sono letta la tua recensione di questo secondo, lo ammetto, per paura di spoiler ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahhaha si h a fatto benissimo =)... devi leggerlo

      Elimina
  2. Io voglio leggere questa sagaaaa!! Ormai non ho più scampo, trovo 5 stelline ovunque! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la saga vale tanto ... è solo che costa un po... perchè la mondadori ha sempre costi elevati =(

      Elimina
  3. Non aspetto altro che averlo tra le mani! awww *_*

    RispondiElimina