TinyDropdown Menu BonBook: Recensione: Doll Bones, La Bambola di ossa di Holly Black

martedì 15 luglio 2014

Recensione: Doll Bones, La Bambola di ossa di Holly Black

Titolo: Doll Bones, La Bambola di ossa
Autore: Holly Black
Editore: Mondadori
Voto:

Trama

A dodici anni, Zach passa i pomeriggi a inventare storie con le sue due migliori amiche, Poppy e Alice: i tre hanno affidato il dominio del loro regno immaginario all'enigmatica Regina, una bambola di porcellana così perfetta da sembrare viva. Un brutto giorno il padre affronta Zach intimandogli di crescere e di cominciare a interessarsi a cose "da grandi". Il mondo di Zach sembra andare in frantumi, finché una notte la Regina compare in sogno a Poppy, rivelandole di essere stata una bambina in carne e ossa di nome Eleanor, le cui ceneri si trovano ora all'interno della bambola; Eleanor non avrà pace finché non sarà seppellita nella sua tomba, in una lontana cittadina dall'altra parte degli Stati Uniti. I tre ragazzi partono nel cuore della notte, dormendo sotto le stelle, accampandosi nei cimiteri, incontrando bizzarri personaggi che parlano alla bambola scambiandola per una bambina vera, in un viaggio che cambierà per sempre le loro esistenze. Non somigliava affatto a un sogno. Era seduta sul bordo del mio letto. Aveva i capelli biondi, come quelli della bambola, ma arruffati e sporchi. Mi ha detto di seppellirla. Mi ha detto che non avrebbe trovato riposo fino a che le sue ossa non fossero state nella tomba e che, se non l'avessi aiutata, me ne avrebbe fatto pentire.

Cosa ne penso ……

Super extra inquietante ma bello bello bello, un libro fatto di avventura e di realtà con un pizzico di paranormal e il tutto lo rende una buona lettura che rievoca bei momenti e emozioni che più o meno tutti hanno provato a cavallo tra l’adolescenza e l’infanzia.
La storia narra le vicende di Zach una ragazzo di 12 anni che nonstane stia crescendo e si interessi a sport e nuovi amici, ama creare insieme a Poppy e Alice storie di avventure con alcune bambole che i tre possiedono, una svolta la darà però una bambola che i tre hanno sopranominato la Regina, che si scopre essere costruita con ossa di una bambina morta assassinata, Zach e le due ragazze intraprendono una vera e propria avventura per riportare la bambola nella sua città, e seppellirla nel cimitero di famiglia.
Il libro fa riflettere su quel periodo dell’adolescenza dove si cambia, e dove le cose che si facevano prima da bambini con molta naturalezza adesso si è costretti a farle di nascosto, perché forse non si è ancora pronti per abbandonare un porto sicuro come ad esempio nel libro giocare con le bambole, anche io quando avevo ancora 11 anni giocavo ancora con le bambole e cose varie e lo facevo di nascosto perché non volevo essere giudicata infantile dai miei amici, e così fa Zach che è ancora legato a quel mondo e non è pronto ad abbandonarlo, ma costretto a nascondere tale passione, nel libro un evento particolare lo costringe a smettere e una volta intrapresa l’avventura con Poppy e Alice non è di certo come si aspettava che fosse un’avventura, anzi il libro ci presenta una cruda verità che fa conoscere il mondo ai nostri giovani eroi, nel viaggio i tre capiscono che non si può rimanere bambini per sempre, in un certo senso maturano capendo che in un futuro prossimo le loro strade si potranno dividere, ma loro essendo amici si impegnano a mantenere questa amicizia che è così rara.
Un libro con un connubio perfetto tra realtà e paranormal, dove viene dove vieni descritto in modo magistrale un passaggio critico dall’adolescenza, cioè quando si capisce che ormai è ora di crescere, e la Black è stata bravissima a smorzare questa cruda realtà con la parte paranormal, che è assai inquietante, personalemente me le vado a cercare anche se so che farà paura non resisto alla curiosità di vedere un bel film Horror, e così è anche per Doll Bones, anche se un po’ inquietante il lettore è portato dalla curiosità a scoprire come si concluderà la storia, è la prima volta che leggo qualcosa della Black è mi ha letteralmente conquistato!!!!!!

L’autore

Holly Black è tra gli autori bestseller del New York Times, ha esordito nel 2002 e da allora ha pubblicato numerosi romanzi.

È autrice, insieme a Tony DiTerlizzi, della saga Le cronache di Spiderwick, da cui è anche stato tratto un film. Vive in Massachusetts con il marito Theo, in una casa con una biblioteca segreta.

11 commenti:

  1. Ahahah non so se fa per me questo libro. Io odio i film horror e detesto il genere "creepy" (anche se dipende). Non mi ispira moltissimo questo libro, non so perché :/ Forse perché mi sembra una cosa troppo per bambini. Boh. Inoltre nemmeno io ho mai letto qualcosa della Black, anche se ne ho sentito parlare molto bene. Perciò magari prima leggerò I segreti di Coldtown, che deve arrivarmi a giorni, e poi se mi sarà piaciuto, mi butterò su Doll Bones ;) La copertina originale è inquietante o.O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. abche io ho I segreti di Colftown nella mia WL, ancora non l ho preso però XDXD , si per una volta la copertina italian è più bella di quella orginale XDXD cmq è un libro che fa pensare per certi versi

      Elimina
  2. Ho in WL i Segreti di Coldtown...ho letto un sacco di pareri positivi Doll Bones..sono curiosissima di leggerlo!!!^____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si daiii leggilo anche tu e dimmi cosa ne pensi XD

      Elimina
  3. è uno dei miei ultimi acquisti, confesso di essere stata conquistata soprattutto dalla bellissima cover *-*
    Sono curiosissima di leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si la cover è micidiale, per una volta è più bella la nostra XD

      Elimina
  4. Ieri ho iniziato a leggere i segreti di coldtown e, tanto ho fatto,l'ho già finito di leggere. sinceramente é entrato a far parte della lista dei libri bellini da leggere sotto all'ombrellone,*anche se io ho preferito a leggerlo di notte per creare quell'atmosfera un po' dark xD*.In alcuni punti ci sono frasi significative che rispecchiano la società di oggi. Proprio un bel libro. Ora quest'altro libro della Black non mi ispira più di tanto *sara perché i protagonisti sono troppo giovani???* e vorrei dedicarmi alla trilogia sulle fate, fatta da questa autrice... É degna di essere letta???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!!!
      sono molto contenta che mi ha scritto e che hai letto la mia recensione.... guarda a me il libro è piaciuto, e l'unica pecca è l'età perchè per me sono troppo giovani XD però nel contesto del libro e della storia ci stanno bene... io lo consiglio ma se proprio piace l'autrice... il libro secondo me ha un costo molto elevato per le pagine che possiede... ma come ho detto se ami l'autrice sei a cavallo..... per quanto riguarda la trilogia delle fate... devo assolutamente comprare i libro sono curiosa ho letto molte recensioni positive... quindi mi manca solo di comprarlo XD

      Elimina
    2. Ahhahahhahha ok mi hai convinto lo leggerò in quei momenti in cui vuoi qualcosa di diverso dai soliti libri. Per ora inizio la trilogia delle fate. Ti farò sapere com'è =)

      Elimina
    3. Si guarda sono poco più di 200 pagine i legge in 2 orette scarse .... quindi è molto carino e diverso dal solito XD

      Elimina
  5. Ciao, complimenti per il blog, l'ho appena scoperto ma già mi piace molto. Sono una nuova iscritta e non vedo l'ora di leggere un'altra recensione. Ho scelto di cliccare su questa per prima, perché a breve mi deve arrivare questo romanzo e sono molto curiosa di scoprire com'è. Mi è stato consigliato più volte ed ora finalmente potrò anch'io immergermi nella sua lettura.

    Comunque ho recentemente aperto un blog e a breve posterò anche la recensione di "Doll Bones", se ti va di fare un salto per scambiare qualche opinione mi farebbe molto piacere.
    diariodiunafantalettrice01.blogspot.it

    RispondiElimina