TinyDropdown Menu BonBook: Recensione: Irraggiungibile di Abbi Glines

venerdì 4 aprile 2014

Recensione: Irraggiungibile di Abbi Glines

Titolo: Irraggiungibile
Autrice: Abbi Glines
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Serie: Too Far #1
Voto:

Trama

Dopo la morte della madre, Blaire, diciannove anni, si ritrova sola, senza casa, soldi, né speranze per il futuro. Non le resta che raggiungere, controvoglia, il padre che l'ha abbandonata anni prima. Troverà invece una sorpresa in carne e ossa: Rush, l'affascinante e rude fratellastro, le farà scoprire un mondo nuovo, fatto di soldi, tentazioni e segreti. Il rapporto tra Blaire e Rush, all'inizio difficile, si trasforma in una potente attrazione, impossibile da contenere. Il loro legame li porterà ad abbandonare ogni tabù e a lasciarsi andare fino in fondo, ma anche a scoprire una verità che potrebbe dividerli per sempre.

Cosa ne penso . . . .

Finalmente ho finito gli esami scritti e sono libera di tornare al mio blog!!!
Oggi cari ragazzi vi parlerò di Irraggiungibile, libro che mi è sembrato un lavoro un po’ migliore di The Vincent Boys, ma conoscendo la Glines, non mi ha catturato perdutamente.
La storia narra se vicende ( o sventure) di Blaire una ragazza rimasta sola dopo la morte della madre che chiede aiuto al padre in un momento di difficoltà, ma diciamo che il padre la dimentica a casa del suo figliastro così si trova a vivere in un luogo diverso con persone per niente amichevoli e senza un soldo, Rush
è un ragazzo baciato dalla fortuna, ha tutto bel fisico, tanti soldi, ragazze a non finire e adesso una sorella che gli sta tra i piedi, una cose che odio sono i protagonisti che sembrano perfetti ( ma che in realtà non lo sono per niente) la Glines  ci si impegna a far si che uno non sopporti il protagonista, cioè il problema è che mi sembra un montato di prima categoria e questo non lo fa rientrare nella rosa dei personaggi maschili preferiti,ma Blaire non è una scroccona anzi si rimbocca subito le maniche e si cerca un lavoro, e finalmente non deve più vivere alla giornata, ma pian piano Rush diventa più tranquillo meno scortese e sempre più attento alle sue esigenze e qualcosa tra loro cambia e muta in amore ( che per la Glines amore= sesso) ma qualcosa  che sembrano sapere tutti sconvolge la vita di Blaire.
Una cosa che ormai ho notato nella scrittura della Glines è che quando sembra che il libro stia andando bene lei lo rovina con frasi che ti fanno rimanere interdetta oppure con azioni che dici COSA?? Un esempio tipo gia alla seconda pagina, Blaire viene spaventata da un ragazzo che le bussa al finestrino e lei che fa?’ caccia una pistola, cioè io dico ma una pistola non è un tantino esagerato, oppure nei momenti intimi di Rush e Blaire si dicono cose assurde, che non si possono proprio sentire, infatti il grande problema della Glines è proprio questo ESAGERA sempre, vuole caricare troppo le situazioni, come quando si arriva al momento del colpo di scena di tutto il libro, e uno  nemmeno si accorge che quello era il momento principale, invece di enfatizzare la situazione la fa passare con molta nonchalance.

Per quanto riguarda i personaggi più o meno sono stati passabili, Blaire è tipo una  ragazza consapevole di essere una vittima, e Rush è un po il bullo che si converte ecco, essenzialmente li ho captati così, però una cosa devo dire in favore del libro, è stata una lettura migliore di The Vincent Boys, meglio gestita ecco, e il finale mi ha fatto venire voglia di scoprire cosa succederà nel prossimo libro, piano piano questa autrice sta crescendo, deve migliorare ancora parecchie cose, ma la storia non è male levando alcune uscite sarebbe migliore, ma nessuno è perfetto.

La serie "Too Far"

Irraggiungibile
Forever Too Far

Autore


Ad ABBI GLINES piacerebbe passare i weekend su yacht di lusso, a sciare oppure a fare surf. E invece li passa sotto le coperte, con un Mac, e usa la sua fervida immaginazione nei romanzi che scrive.

2 commenti:

  1. Io sto leggendo "The vincent boy", sembra un libro per tredicenni con alcune scene un po' spinte. Se mi dici che questo è migliore allora devo assolutamente leggerlo!!!
    ahahhah il gatto mi fa spanzare dalle risate :D Ha uno sguardo ahahhahha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si il gatto mi ricorda un po la faccia che facevo leggendo XDXDXD the vncent boys è un romanzo per tredicenni non c'è storiaaa =)

      Elimina