TinyDropdown Menu BonBook: Recensione: Oltre i limiti di Katie McGarry

sabato 1 marzo 2014

Recensione: Oltre i limiti di Katie McGarry

Titolo: Oltre i limiti
Autore: Katie McGarry
Serie: Pushing the Limits #1
Edito da: De Agostini
Voto:
  
Trama
Nessuno sa cosa sia successo a Echo Emerson, la ragazza più popolare della scuola, la notte in cui le sue braccia si sono coperte di cicatrici. Nemmeno lei ricorda niente e vuole solo ritornare alla normalità, ignorando i pettegolezzi e le occhiate sospettose dei suoi ex-amici. Ma quando Noah Hutchins – il “bad boy” del quartiere – irrompe nella sua vita con la sua giacca di pelle, i suoi modi da duro e la sua inspiegabile tenerezza, il mondo di Echo cambia. All’apparenza i due non hanno nulla in comune, e i segreti che custodiscono rendono complicato il loro rapporto. Eppure, a dispetto di tutto, non riescono a fare a meno l’uno dell’altra. Dove li porterà l’attrazione che li consuma e che cos’è disposta a rischiare Echo per l’unico ragazzo che potrebbe insegnarle di nuovo ad amare?

Cosa ne penso …..

Beh devo dire che oggi ho avuto degli interessanti scambi di opinione su i libro all’università, secondo loro i libri che valgano la pace di leggere sono solo quelli realistici e pieni di storia di vita e dicendo, io
sinceramente mi sono sentita un po contrariata, secondo me tutti i generi sono interessanti e poi è di gusto personale decidere quale è il migliore, un po di fantasia non guasta secondo me, e poi non ci si deve soffermare sempre sullo stesso genere, bisogna esplorare per comprende gusti e scelte diverse, e poi se non si naviga un po ci si può perdere capolavori come Oltre i limiti, osservavo questo libro da quando
ho iniziato la mia avventura con la lettura, ma io leggo in inglese solo quando ci sono saghe che non riesco a resistere XD così ho aspettato pazientemente la pubblicazione italiana, che non mi ha deluso per niente e mi ha fatto conoscere Echo e Noah.
Un punto a favore di questo libro è la narrazione che è vista sia dal punto di vista dei due protagonisti, poi va be la storia è a tutto tondo comprende sfaccettature della vita quotidiana moderna, come l’uso di droghe, il rapporto con genitori separati, il rapporto fraterno, e quello con lo psicologo che sarà in punto in comune tra Noah e Echo, che hanno un passato sofferto e pieno di cicatrici.
La storia sembra poi ricalcare quella della ragazza ricca che si innamora del ragazzo povero, ma solo
superficialmente in realtà questo libro racchiude molto di più, sentimenti e incomprensioni, e aiuto, si perché è l’aiuto che i due trovano nel sostegno l’uno e dell’altra, perché ad unirli è riuscire a superare le loro difficoltà.
Echo è una ragazza segnata da violenze da parte di una madre malata, segnata dalla perdita di un fratello tanto amato, e deve affrontare il nuovo matrimonio del padre con la sua ex babysitter, Noah invece si trova a cambiare famiglia ogni 5 minuti, a vedere i suoi fratelli una volta al mese e ad affrontare i genitori affidatari dei fratelli, in questo scenario tragico nasce una amore puro e bellissimo che coinvolge dalla prima all’ultima pagina.
I due si sostengono a vicenda e insieme riescono a superare tutte le loro difficoltà, e in due momenti specifici ho apprezzato molto l’autrice che avrei dato per scontato le ha risolte facendole diventare due aspetti positivi, come il rapporto tra Echo e la matrigna  e quello di Noah con i genitori dei fratelli, due situazioni simili di antipatia che comprendendo e chiarendo si sono rivolte a loro favore.
Due personaggi che mi sono particolarmente piaciuti sono gli amici di Noah, che saranno protagonisti dei libri successivi, attendo i seguiti !!!
Un buon bel libro articolato e profondo, mi è piaciuto molto anche se l’ho letto una settimana prima di un esame molto importante, ma mi ha aiutato a distrarmi e rilassarmi è stato molto catartico XDXD

SERIE PUSHING THE LIMITS


Oltre i limiti
Complice la notte 1.1
Scommessa d'amore
Crash into you
Take me On


Autrice

Katie Mc Garry è appassionata di musica, degli “…e vissero tutti felici e contenti”, e dei reality. Adora scrivere con l’inchiostro colorato, soprattutto rosa e viola, ed è una tifosa della squadra di basket dell’Università del Kentucky… anche se non lo ammetterà mai. Le piace conoscere i pareri dei suoi lettori.

1 commento:

  1. Nonostante non sia il genere che preferisco, questo libro mi ispira molto.

    RispondiElimina