TinyDropdown Menu BonBook: Recensione: Insidia di M.J. Heron

giovedì 20 febbraio 2014

Recensione: Insidia di M.J. Heron

Titolo: Insidia
Autore: M.J. Heron
Serie: Implosion Series #2
Edito da: De Agostini
Voto:
  
Trama

La visione di Kylaah sta per avverarsi. Uno dei kurann, nell’ombra, tesse malefiche trame per rovesciare il potere e ridisegnare i vertici dell’Antica Stirpe.
Mentre i fili della sorte burattinaia si muovono fino ad intrecciarsi, Cris ha un unico obiettivo: trovare e uccidere l’assassino del padre. Ma i suoi piani non possono prevedere una madre che ritorna dopo molti anni per sconvolgergli la vita; tanto meno prevedono Lory, la ragazza arrivata con lei da Edimburgo, che farà vacillare ogni sua certezza.
Per Cris la vendetta ora è lo scopo della vita, il resto solo un intralcio da eliminare. Neppure a Lory, giovane donna dalla sensualità dirompente, sarà concesso di distogliere un guerriero come lui dall’obiettivo primario. Impareranno presto che non c’è nulla di più incerto delle certezze. Quando l’amore è una variabile del destino, tutte le regole vanno riscritte per spezzare l’anello debole nelle infide catene dell’insidia.

 Cosa ne penso …

Seguito di implosion, devo dire che ho conosciuto la saga, grazie a questo libro, lo giuro lo vedevo ovunque, ogni sito che visitavo lo trovavo, alla fine ho ceduto alla tentazione e l’ho letto e devo dire che non me ne pento per niente XD bel libro anche migliore del primo l’intreccio della trama si infittisce, le dinamiche delle vicende  assumono un aspetto tutt’altro che noioso, l’ho letto subito dopo il primo libro, eanche se la storia gira intorno ad altri due personaggi Lory e Cris, ritornano prepotentemente anche Armand e Kate, ho adorato un personaggio in particolare, quello di Thomas, aspettavo i suoi capitoli come l’aria, mi è piaciuto da morire personaggio di cui secondo me ci si può solo innamorare.
Il libro è incentrato sulla storia di Lory e Cris, diciamo che la prima non mi ha conquistato per niente un personaggio piatto senza sfumature … in conclusione un personaggio grigio, invece per Cris, che mi aveva molto colpito nel primo libro, mi ha regalato una cocente delusione, se nel libo precedente era un personaggio solare ( almeno a me era apparso così) qui diventa un protagonista cupo e tormentato, e devo dire che i due mi sembra che stanno insieme solo per farlo, cioè se nel primo libro i protagonisti si innamorano alla velocità della luce, nel secondo la coppia assomiglia ad un brutto romanzo rosa da pochi soldi,  e devo dire che ho quasi preferito la prima coppia ( ed è tutto da ridire per via della facilità dell’affetto.. scusate se mi ripeto XD) comunque la parte migliore nei libri della Heron, è il mistero, si perché la trama si dirama sempre di più in un intricato mistero che non vedo l’ora di leggere la soluzione.
In questo secondo capitolo facciamo la conoscenza di nuovi personaggi, ma si ritrovano anche vecchie glorie, questo aspetto l’ho molto apprezzato, perché avevo il terrore che l’autrice dimenticasse personaggi secondari che per me hanno caratterizzato il primo libro, ma così non è stato anzi enfatizza molto il caratte di ogni attore presente nella trama, e questo mi piace moltissimo.
Non vedo l’ora di leggere il terzo libro, ma penso proprio che dovrò aspettare piu di un anno, ma per le cose bella l’attesa non conta, quindi ho un posto gia libero nella mia libreria per il terzo volumeee XDXD

Implosion Series

Insidia

M.J. Heron

M.J. Heron nasce ventotto anni fa sotto il segno dello scorpione, in una terra in cui le nebbie del mistero avvolgono il respiro e le antiche leggende ridisegnano i contorni del paesaggio.
Amante delle emozioni forti e di tutto ciò che può essere nuovo e stimolante, trova irrinunciabile la compagnia di un buon romanzo (classico, thriller o d’amore, a seconda del suo stato d’animo).
Nella scelta di una carriera universitaria che sembrava già tracciata, alla strada del giornalismo preferisce invece quella dell’interpretariato e traduzione, anche se sogna di continuare a scrivere fino alla fine dei suoi giorni.

Vorrebbe viaggiare nel passato, conoscere il futuro e disporre di giornate di almeno 48 ore. Intanto assapora il presente che sa riservare anche belle sorprese e si intrattiene con i personaggi che entrano nella sua mente senza bussare…

Nessun commento:

Posta un commento