TinyDropdown Menu BonBook: Recensione: Il gioco della seduzione di Susan Elizabeth Phillips

martedì 7 gennaio 2014

Recensione: Il gioco della seduzione di Susan Elizabeth Phillips

Titolo: Il Gioco Della Seduzione
Autore: Susan Elizabeth Phillips
Serie: Chicago Stars Series, vol. 1
Edito da: LeggerEditore
Voto:

Trama

 Quando gli opposti, non solo si attraggono, ma divengono inseparabili…
Cosa ci fa una donna che stravede per le scarpe, le borse di alta moda e le acconciature all’ultimo grido, al vertice di una delle aziende più prestigiose della città?
Chicago non è pronta per l’affascinante e capricciosa Phoebe Somerville, tuttavia quando il padre le consegna le redini della squadra di rugby della famiglia, tutti, lei compresa, dovranno farsene una ragione. Lei è un vero tornado, ma è possibile che una semplice donna riesca a creare un tale scompiglio in città?
Nessuno pensa che Phoebe riuscirà a risollevare le sorti della squadra, né tantomeno a far capitolare Dan Calebow, il fascinoso allenatore. Ma si sa che spesso la prima impressione è quella meno affidabile…
Lavorando fianco a fianco, i due comprenderanno che il gioco della seduzione è l’unico per cui vale la pena rischiare tutto, anche a costo di imbattersi in guai molto più seri di quanto abbiano previsto. E che forse è giunto il momento di far cadere quel velo di imperturbabile perfezione dietro il quale entrambi si nascondono.

Cosa ne penso…

Ero molto scettica su questo libro, un libro rosa sullo sport?? Non mi ispirava proprio ma viste le recensioni tante positive ho deciso di leggerlo, e devo dire che non me ne sono per niente pentita, un libro veramente ben strutturato e ben modellato.
Una delle cose che mi è piaciuta e che mi sorpresa è che il libro è stato scritto nel 1994, quindi mi aspettavo un libro un po contenuto e che sorvolasse su alcuni dettagli o su determinate scene, invece mi ha proprio sorpreso se non sapessi che è stato scritto negli anni ’90 direi che è un libro contemporaneo, ha una scrittura cosi moderna che è impressionante, ci si accorge dell’ambientazione del libro è solo grazie alle descrizioni dei vestiti, per il resto è scritto veramente molto bene.
La protagonista del libro è Phoebe Somerville una ragazza che eredita una squadra di rugby, dal padre dispotico, si ritrova con uomini cavernicoli e che pensano solo alle donne e allo sport a discutere di uno sport che odia e che non intende gestire. Non ha fatto i conti con Dan Calebow, un uomo prepotente e con seri problemi ha gestire la rabbia che la costringe ad assumere le sue responsabilità, ma l’atteggiamento frivolo che assume Phoebe irrita e porta all’esasperazione Dan che aiuta Pheobe ha capire e gestire la squadra, ma gli scontri tra i due sembrano non finire mai qualsiasi pretesto li porta al litigio ma cio non fa che avvicinarli, tra amici speciali di lei mogli con desideri speciali, compagni di squadra donnaioli, la storia prosegue in modo fluente ed è molto coinvolgente, la narrazione è  tenuta principalmente da Phoebe e Dan ed è un ulteriore fattore che mi ha stupita, non so ma da questo libro mi aspettavo poco lo avevo liquidato a prescindere ma mia ha stupito da subito, Phoebe detesta la categoria sportiva dopo un abuso subito liquida il mondo maschile in modo alquanto particolare attirando e poi negandosi, così acquista quella sicurezza che non ha e si protegge da ciò che la spavenda, Dan invece è un uomo deluso dal genere femminile e l’atteggiamento frivolo di Phoebe non fa che accentuare questo suo pensiero, il libro è molto semplice da leggere regala emozioni profonde perché tocca temi delicati che non mi aspettavo di trovare in questo libro …. Soprattutto in un libro rosa !!!

Serie Chicago Star

Il gioco della seduzione

Susan Elizabeth Phillips



 Una delle maestre del romanzo femminile internazionale. I suoi 20 romanzi si sono posizionati ai vertici delle classifiche Usa, conquistando anche quelle di Paesi come la Germania e il Regno Unito. Il suo successo è legato alla capacità di cogliere con estrema delicatezza e con un tocco di ironia le sfumature dell’animo femminile, dando vita a scene di grande sensualità e intensità. Leggereditore pubblica per la prima volta in Italia un’autrice che ha conquistato lettrici in tutto il mondo, con l’intento di diffondere anche qui la magia di storie frizzanti e romantiche che lasciano il segno.

Nessun commento:

Posta un commento