TinyDropdown Menu BonBook: Recensione: Come cenere nel vento di Kathleen E. Woodiwiss

venerdì 3 gennaio 2014

Recensione: Come cenere nel vento di Kathleen E. Woodiwiss

Titolo: Come cenere nel vento
Autrice: Kathleen E. Woodiwiss
Anno: 1981
Casa Editrice: Sonzogno
Voto:

Trama

New Orleans, 1863: la città creola è occupata dall'esercito nordista. Nel tumulto degli eventi si gioca il destino di Alaina Mc Garen, giovanissima patriota sudista braccata da due eserciti. Ma chi è Alaina? Ardente eroina votata ad una sola causa o diabolica spia che tiene nel sacco due fronti? Amante impetuosa protetta dai veli discreti della notte o bizzarro monello che, celata la sua inquietante e seducente femminilità sotto abiti maschili, di giorno sfida gli yankees invasori? L'ambiguo gioco dei suoi travestimenti, il mistero che circonda la sua identità tormenta Cole Latimer, affascinante capitano nordista. E, incessante, lo ossessiona il ricordo di una notte in cui un'ombra senza nome, una donna sconosciuta dalla pelle di seta, fremeva alle sue carezze come un'amante troppo a lungo tenuta nel deserto della solitudine. Poteva essere Alaina? Certo non era Roberta, bella ma superficiale, che odia la guerra perchè la priva di vestiti eleganti e di corteggiatori. Sposarla è stato un dovere, ma anche un terribile errore, perchè Cole non può amarla, ossessionato dall'unica donna che lo ha stregato senza rivelarsi. Cosi', mentre la guerra infuria nel modo più atroce, si abbrutisce nell'alcool e lei, l'inafferrabile Alaina, è costretta a fuggire senza tregua e trascinanti, insidiose, avvincenti corrono le sue avventure... Dopo anni di intrighi, di odi sepolti, di vite dissolte come cenere al vento, Cole e Alainasi ritroveranno, finalmente liberi di amarsi senza sospetti, senza legami, senza bandiere, senza nemici: solo loro due, un uomo e una donna.

 Cosa ne penso …

Questo è uno di quei libri che devo dire mi è piaciuto con il tempo, si perché l ho letto subito dopo Shanna
un altro libro della Woodiwiss, e non l ho apprezzato subito ma più ci pensavo più mi piaceva e alla fine si è aggiudicato un posto nel mio cuore.
Il libro è diviso in due parti ben distinte che per la quantità di pagine ha hanno potrebbero essere due libri separati, da premettere che io adoro quando le protagoniste si travestono da maschi è cosi diverso anke se è un tema che molti autrici hanno intrapreso ( es: Quel che voglio da te) ma devo dire che la Woodiwiss è stata bravissima, Alaina la nostra protagonista è cosi divertente sia da uomo che da donna e non vediamo che nella prima parte è semplicemente perfetta spiritosa indomita conta solo su se stessa, gia dalla prima pagina si capisce che con lei non la spunti facilmente, è un osso duro, che però nel profondo vuole solo esse accettata per quello che e essere amata per quel che fa, ma la cugina che è davvero un insopportabile opportunista la sfrutta a non finire. Ma ciò che costringe la nostra protagonista a travestirsi da ragazzetto cencioso è il bel nordista Cole, dottore all’ospedale di New Orleans, si scontra con Alaina, che diventa Al, e la assume come sguattero per
l’ospedale, come protagonista maschile: nella prima parte è veramente perfetto mi piace è divertente non si accorge di chi è Al, è mi è piaciuto il modo in cui battibeccano, nella seconda parte pero cambia in modo radicale, non è più leggero e spensierato come nella prima parte è più maturo a causa degli eventi che ha subito e diciamo che è un po fissato con Alaina, diventa anche geloso ma questo lo era anche un po’ nella prima parte, infine devo dire che come personaggio è perfetto per il libro e per il periodo in cuoi è ambientato. In  sostanza il libro mi è piaciuto tantissimo e vale la pensa passare delle ore con lui, la Woodiwiss crea un mondo e una narrazione che sono a dir poco perfette.  Consiglio vivamente a chi legge i libri della Woodiwiss di leggerli con un bel po di distanza l’uno dall’altro, io ho letto Shanna e Come cenere nel vento uno dopo l’altro e così facendo non ho apprezzato come sideve il secondo, quindi fate passare qualche mese! =)

Kathleen E. Woodiwiss

Kathleen E. Woodiwiss è la regina indiscussa del romance storico, il genere che mescola amore, avventura e passione.
Nonostante l’enorme successo, negli Stati Uniti i suoi libri non avevano mai avuto l’onore di uscire in edizione rilegata. Onore che finalmente ha meritato Il fiore sbocciato, proprio per l’eccezionale qualità della trama e della scrittura.
E’ nata ad Alexandria, in Louisiana, ed è vissuta nel Minnesota con il marito e tre figli.  L’autrice si è spenta il 6 luglio 2007, ma con oltre 36 milioni di copie vendute resta l’autrice romance più venduta e più amata.


1 commento:

  1. io adoro questa scrittrice ho letto tutti i suoi libri e benchè sia di molte pagine ogni suo libro li ho anche riletti questo non è il mio preferito ma mi piace molto

    RispondiElimina